Categorie
Controrivista

A ciascuno il suo

Tempo addietro, leggendo l’editoriale della rivista “Il Progetto” -n°2-, avevo sottolineato, a mia memoria, la frase “…L’informatica capovolge l’imperativo della conservazione, delle resistenze e dell’egoismo. Implica l’apertura, lo spendersi di strutture sensibili in grado di captare e trasmettere i messaggi dell’ambiente”.Arrivando alla conclusione della lettura ho voluto evidenziare, sempre a mia memoria, quello che può…
(Continua)

Categorie
Controrivista

Il (non) mistero della pesantezza (…delle parole)

Ne siamo consapevoli: chi legge Antithesi potrebbe avere il sospetto che in noi vi sia particolare attenzione negativa in merito a quanto viene scritto su L’Arca. Non è così, perché non è il nostro obiettivo. Sta di fatto che, nell’ articolo “I martiri secondo Casati”, avevamo incitato l’Arch.Casati, quale direttore de L’Arca, a dare più…
(Continua)

Categorie
Controrivista

I martiri secondo Casati

Si è arrabbiato Il Direttore de ” l’Arca” , e molto.Ha inveito contro tutti coloro i quali non sanno apprezzare il lavoro di Renzo Piano, accusandoci (ci sentiamo parte in causa) di non onorarlo per quel che egli è : un eroe.L’ Arch. Cesare M.Casati, probabilmente, ha una propria visione personale dell’eroismo, che noi rispettiamo…
(Continua)

Categorie
Controrivista

Un Zermani vale bene… Goff, Johansen, Quaroni, etc…

<< Questo libro (…) è frutto di un lavoro intermittente durato più di trent’anni>>Così Paolo Portoghesi introduce il Suo scritto “ I grandi architetti del novecento”Molto bravo, indubbiamente; scrittore, critico, professore, architetto: ha fatto di tutto di più, consegnandoci testi interessanti da cui attingere per conoscere l’architettura, dal Suo punto di vista.Per conoscerla, ma non…
(Continua)

Categorie
Controrivista

Tadini & Gregotti sul Corriere della Sera

di Paolo G.L. Ferrara – 15/6/2000 Sul Corriere della Sera di domenica 11 giugno 2000 Emilio Tadini promuove (o meglio pubblicizza impunemente) l’amico Vittorio Gregotti ed il saggio “Le orme di Palladio ovvero il mestiere di architetto”.Vittorio Gregotti soffre di emicrania, dunque, che non si faccia rumore!Anzi no, perché a detta di Emilio Tadini Vittorio Gregotti sta…
(Continua)