P R I M A P A G I N A

  • Radicalmente Dalisi
    Arte da vivere e da tramandare nella mostra al MAXII dedicata a Riccardo Dalisi    Architetto, designer, scultore, professore Riccardo Dalisi (1931-2022) è stato il pioniere dell’arte povera e radicale e un maestro della scuola napoletana.  Poliedrico, utopista, sognatore, rivoluzionario, ha diffuso la propria arte per le strade dei quartieri più fragili della città e, insieme ai suoi studenti, ha costruito opere che si sollevavano leggerissime nel cielo, come i panni appesi nei vincoli…
    (Continua)
  • Sartoris-Terragni: gli amici si aiutano sempre
    Due architetti protagonisti del razionalismo in arte e architettura in una bella mostra a Como. Opulenta città al confine della Svizzera, Como è stata fondata come campo militare romano e poi si è trasformata lentamente in un denso tessuto medievale studiato appassionatamente dal compianto Gianfranco Caniiggia. Qui vengono celebrati quest’anno i dieci anni di attività…
    (Continua)
  • A Como dei piccoli cittadini non interessa un bel nulla
    L’ho saputo da fonti attendibili. Il Comune di Como sta lasciando deperire un edificio tra i più poetici e lindi di tutta l’architettura italiana. La ragione è semplicissima. Intende demolirlo per far posto a un edificio a più alta densità. Infatti i vincoli apposti all’Asilo Sant Elia il 12/12/1991 con la famosa legge 1089 del…
    (Continua)
  • In bilico: Sartogo tra arte e architettura
    AntiTheSi ha voluto ricordare l’architetto Piero Sartogo a sei mesi dalla scomparsa non con le sue celebrate architetture (l’Ordine dei Medici, la chiesa alla Magliana a Roma, l’ambasciata italiana a Washington D. C. o la Cantina a Monti presso Siena) ma attraverso lo sguardo diagonale e appassionato di questo grande architetto verso l’Arte. Sartogo è…
    (Continua)
  • Guerra c’è: lettera aperta a Bruno Zevi
    Caro professore, ieri ho pensato. Ma sono 23 anni che non scrivo al professor Zevi. E perché mai? Non è sensato se ci penso, non ha alcun senso.Le voglio scrivere allora adesso e di questi giorni di guerra. Or bene la sua generazione – quella dell’anti – ha dimostrato che se guerra c’è bisogna per…
    (Continua)
  • Zvi Hecker un laboratorio di luce
    Scuola ebraica a Berlino. Heinz Galinski Schule di Zvi Hecker La recente scomparsa dell’architetto Zvi Hecker ci invita a una doverosa riflessione sul suo più importante lavoro. Ha scritto “Un vero artista fa solo ciò che non conosce, e ciò deve essere fatto in modo molto preciso” Negli anni Novanta dello scorso secolo, nella Germania…
    (Continua)
  • Della lotta per la bellezza in morte di Giovanna
    Oggi è scomparsa una donna modernissima.  Giovanna De Sanctis Ricciardone (Bussi sul Tirino (Pescara) 1938- Calvi dell’Umbria 2023) . Vediamo di capire  perché modernissima. Giovanna era tra le poche studentesse della facoltà di architettura degli anni Cinquanta a Roma  e l’unica  della classe di Composizione di Saul Greco nella foto che vedete.  Dotatissima per il…
    (Continua)
  • L’Italia è un desiderio: ovvero sulla capacità di vedere e curare i luoghi
    Come da una sorta di belvedere, osserviamo e riflettiamo: era possibile immaginare un futuro diverso, un destino migliore per i nostri territori? Tra la prima e l’ultima foto esposta, alle Scuderie del Quirinale, un intervallo di tempo lungo 180 anni. Un racconto lungo più di un secolo e mezzo, per dire di come è cambiato…
    (Continua)
  • Lotta per l’arte lotta per la bellezza 
    A proposito della chiusura dell’Atelier dell’Arte a Castel di Tusa  Fondazione Fiumara d’arte Le sole battaglie che nella vita si devono fare sono quelle per la vita o per la morte. Non bisogna disperdersi in piccole querelle quotidiane. L’abusino, il condominio, il vicino che a pezzo a pezzo si prende il giardino, per non parlare…
    (Continua)

Lezioni di Architettura

di Sandro Lazier

Leggi i 25 brevi testi in cui Sandro ha espresso i suoi principi fondamentali.
Rappresentano uno strumento intelletuale utile con cui confrontarsi.
Buona lettura.

condividi antiTHeSi sui tuoi social: