Categorie
Storia e Critica

L’idea di memoria e il pericolo di ridurla in un feticcio

Un logo per un memoriale. La Grenfell di Boeri architetti Progettare un memoriale non è mai banale, perché “progettare” significa “ideare”. Nel nel caso di un memoriale “ideare” significa “riflettere” sui significati morali di cui l’opera dovrà farsi portatrice. Posto ciò, risulta inutile soffermarsi sul pericolo che un progettista corre di sconfinare nel superfluo, nell’inutilità…
(Continua)

Categorie
Storia e Critica

E alla fine sopravvisse il peggiore

Le parole di Renzo Piano, espresse al momento dell’inaugurazione del suo ponte sul Polcevera, furono la goccia che fece traboccare il vaso della pazienza di Sandro Lazier. Il suo articolo “Senza vergogna” (agosto 2020) è tra gli ultimi che ha scritto. Fu il terzo di un trittico che Sandro iniziò a scrivere immediatamente dopo il…
(Continua)

Categorie
Storia e Critica

Sandro Lazier: io e AntiTHeSi controcorrente

Quanta pena stasera c’è sur fiume che fiotta così Disgraziato chi sogna e chi spera Tutti ar monno dovemo soffrì Ma si n’anima cerca pace Pò trovalla sortanto che quì Er barcarolo va contro corente E quanno canta l’eco s’arisente Era questo l’inno di Antithesi. Sandro ed io, scherzosamente, lo cantavamo spesso, e sin da…
(Continua)

Categorie
Storia e Critica

Cielo Infinito. Il cimitero-grattacielo e la supercazzola prematurata

Chi non ricorda lo scherzo della scena di “Amici Miei -atto II” girata all’interno del Cimitero Monumentale di Firenze, in San Miniato al Monte? Uno scherzo nello stesso tempo geniale e tremendo, che celava la voglia di esorcizzare la morte anche da parte di chi viveva la vita alla leggera.Per chi non l’avesse presente, la…
(Continua)

Categorie
Opinioni

Sandro Bondi. A Lei il Regalo di Natale 2010 di antiTHeSi

di Paolo G.L. Ferrara – 26/12/2010 Egregio Ministro Bondi,ho letto il Suo comunicato stampa dello scorso 17 dicembre, con cui tiene a precisare la fiducia che ripone nella magistratura in merito ai crolli avvenuti a Pompei dicendosi “…certo che verrà fatta piena luce sulle eventuali responsabilità al riguardo”.Soprattutto, è altrettanto certo che “…la campagna di stampa che…
(Continua)

Categorie
Storia e Critica

Biennale di architettura 2010. Italia ailatI . Parte 1

Avevo scritto che la Biennale di Molinari non voleva essere né elegante né agnostica.La modalità espositiva è sotto gli occhi di tutti, semplice e diretta, per nulla modaiola. L’agnosticismo è invece chiaramente assente.Partiamo da qui, dall’agnosticismo assente, e lo facciamo perchè si deve cercare di capire se la tale assenza debba essere considerata positivamente o…
(Continua)

Categorie
Storia e Critica

Kairos e modernità

Kairos è una parola che nell’antica Grecia significa “momento giusto o opportuno” o “tempo di Dio”. Gli antichi greci avevano due parole per il tempo, kronos e kairos. Mentre la prima si riferisce al tempo logico e sequenziale la seconda significa “un tempo nel mezzo”, un momento di un periodo di tempo indeterminato nel quale “qualcosa”…
(Continua)

Categorie
Opinioni

Il ‘particulare’ di La Maddalena

Nel febbraio 2009, senza ancora potere sapere cosa sarebbe successo dopo il terremoto di L’Aquila, Boeri scriveva del progetto di La Maddalena soffermandosi sui significati legati alla scelta di quel luogo specifico quale sede del G8.Forse preveggente, citava Francesco Crispi ricordando la sua partecipazione ai funerali di Giuseppe Garibaldi. Preveggente poiché, come sappiamo, Crispi fu…
(Continua)

Categorie
Storia e Critica

Il coccodrillo come fa…? la politica lo sa

Il crollo di un edificio a Favara (AG), avvenuto sabato scorso, può essere ricondotto a quanto affermava Leonardo Sciascia prendendo a prestito la descrizione che Flaubert fa del berretto di Charles Bovary: “molte cose sono complicate nel senso della stupidità. Ci si arrovella tanto sul pensiero di certi uomini politici. Ad un certo punto bisognerebbe fare…
(Continua)

Categorie
Opinioni

Zevi, Craxi, prestigio, potere

Il gennaio 2000 fu mese di lutti eccellenti: il 9 morì Bruno Zevi, il 19 Bettino Craxi.Due personaggi di statura internazionale, due personaggi certamente scomodi. O meglio, di comodo allorquando erano all’apice del loro prestigio o del loro potere.Due uomini politicamente impegnati.Da giorni si legge di vie, piazze o giardini da intitolare a Craxi a…
(Continua)